Martedì, 4 Agosto 2020
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Cerveteri, abbandona rifiuti: rintracciato e denunciato

Le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente in azione

redazione lunedì 3 agosto 2020
rifiuti cerveteriCERVETERI - Blitz vincente da parte delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente in Via dei Tirreni a Cerenova. Il gruppo volontario coordinato da Mauro Di Stefano, nel corso dei quotidiani controlli nel territorio, è infatti riuscito a risalire al responsabile di un abbandono di rifiuti. Elevato il verbale, si è proceduto alle pratiche per la rimozione dei rifiuti.

"Si conferma l'importanza nel territorio del gruppo delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente – ha dichiarato l'assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti – in questi giorni di piena estate, abbiamo ulteriormente intensificato i controlli, che purtroppo ci hanno dato conferma di come siano ancora in molti a non volersi adeguare alle regole della raccolta differenziata. Va specificato, soprattutto a chi si rende protagonista di questo tipo di comportamenti, che oltre a commettere un danno da un punto di vista ambientale, le sue azioni si ripercuotono anche sulle tasche dei cittadini, che si ritrovano costretti a pagare dei conferimenti straordinari in discarica di rifiuti che se smaltiti correttamente potrebbero essere tranquillamente avviati alla differenziazione".

"Continueremo – prosegue l'assessora Gubetti – insieme alla Polizia Locale, alle Forze dell'Ordine e alle Guardie Ecozoofile a presidiare il territorio e a fare controlli. Ma come sempre, è necessario che tutti remino nella stessa direzione. Solamente attenendoci alle regole, avremo una città più pulita e decorosa".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, al via in autunno i lavori al ponte "Abebe Bikila"

Sarà ristrutturato e consolidato

redazione venerdì 31 luglio 2020
assessore veronica de santisLADISPOLI - "In queste ore il ponte Abebe Bikila sul lungomare centrale è stato chiuso su un lato per motivi di sicurezza, in attesa dei lavori di sostituzione della passerella in legno e degli interventi di consolidamento. Non esistono pericoli per le persone in transito ma, su proposta dell'ufficio lavori pubblici, è stato deciso di ridurre il peso del passaggio pedonale a partire dal mese di agosto".

A parlare è l'assessore ai lavori pubblici Veronica De Santis che ha spiegato le ragioni dell'installazione di una paratia che sul ponte Bikila che consente il transito soltanto da un lato.

"I lavori – conclude De Santis – partiranno con l'arrivo dell'autunno, prevedono un investimento di circa 180 mila euro e restituiranno alla cittadinanza un ponte ristrutturato, moderno e sicuro. Non appena possibile verranno completati anche i lavori di ristrutturazione del ponte pedonale "Francesco Bitti" sul Vaccina, che verranno ultimati con la sostituzione integrale della pavimentazione."

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Contratto di Fiume Arrone, il progetto va avanti

Piani di Azione per la gestione consapevole

redazione mercoledì 29 luglio 2020
fondazione catalanoLAZIO - Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia Covid 19, sopraggiunte proprio dopo il via libera arrivato dalla Regione Lazio a fine febbraio 2020, proseguono le attività dei promotori e delle organizzazioni locali che hanno aderito al Contratto di Fiume Arrone. L'obiettivo è approntare, in modo partecipato, una serie di Piani di Azione entro maggio del prossimo anno.

Le attività di ricerca, studio e progettazione stanno analizzando le caratteristiche e le peculiarità dei territori dei Comuni di Cerveteri e Fiumicino sotto il punto di vista delle "acque", della costa e del paesaggio. Il risultato che il progetto si pone di raggiungere è quello ideare e mettere a punto strumenti di gestione consapevole del territorio, mettendo in relazione tra loro le istituzioni, le attività produttive, il mondo dell'istruzione, la cittadinanza e l'associazionismo.

Durante il periodo di lockdown gli incontri del gruppo di lavoro si sono svolti per via telematica e, solo di recente, sono riprese, nel rispetto delle vigenti disposizioni, riunioni in presenza. In questi mesi si è proceduto al riesame dell'intera documentazione prodotta e sottoposta al vaglio della Regione Lazio a settembre 2019, riuscendo così a migliorare il Manifesto d'Intenti a suo tempo sottoscritto dagli aderenti e che sarà reso pubblico a breve allo scopo di reclutare nuove adesioni.

In particolare, sono stati ridefiniti i cinque "tavoli di lavoro", che rappresentano un'occasione di sviluppo e sperimentazione grazie alla quale confrontarsi ed elaborare nuove strategie condivise e pratiche di programmazione e pianificazione integrata. Lo scopo dei tavoli è stimolare la connessione e far convergere verso un obiettivo comune singoli cittadini, amministrazioni, associazioni spontanee, realtà produttive, expertise tecniche e il know how locale.

"Fiumi di vini" è il tavolo delle produzioni vinicole ed è incentrato su tutto ciò che ruota attorno alla produzione, commercio e consumo del vino nei territori di interesse del Contratto di Fiume Arrone. Il tavolo "agroalimentare" mira ad informare, sensibilizzare e coinvolgere nel processo il mondo dell'orticoltura e della zootecnia che opera all'interno dei territori di Cerveteri e Fiumicino. Il tavolo della Costa si pone come obiettivo la gestione sostenibile e la valorizzazione dell'area costiera, sfide importantissime per il litorale dei comuni interessati dal Contratto di Fiume Arrone. Il tavolo Amarcord, invece, prevede il coinvolgimento dei centri anziani di Fiumicino e Cerveteri mettendo al centro la memoria e il sapere locale. Il Tavolo dell'Acqua, infine, è finalizzato al coinvolgimento degli studenti su temi come la presenza delle plastiche e microplastiche nelle acque e i loro effetti negativi, la conservazione di ecosistemi naturali, la biodiversità e l'importanza della tutela e della valorizzazione del repertorio storico-culturale locale.

Tra le tante iniziative in programma nei prossimi mesi c'è il progetto "MI RICORDO: percorsi, visioni ed elaborazioni all'ombra di Torre Perla tra patrimoni ambientali e vicende umane", che si terrà il 23 settembre in concomitanza della commemorazione di Salvo D'Acquisto. Il 27 novembre, invece, in occasione della "Notte europea dei ricercatori", il Circolo Velico di Fiumicino ospiterà un evento di carattere scientifico.

I promotori del Contratto di Fiume Arrone auspicano un'ampia partecipazione al progetto da parte di cittadini, istituzioni, imprese, associazioni, scuole, Pro Loco e centri anziani, anche attraverso il sito internet www.contrattodifiumearrone.it 

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, di nuovo non potabile acqua in Piazza delle Sirene

Immediati i controlli, disponibile autobotte

redazione martedì 28 luglio 2020
lavori conduttureLADISPOLI - Nonostante il problema della non potabilità dell'acqua in Piazza delle Sirene fosse stato risolto, a distanza di qualche settimana la ASL ha comunicato al Comune di Ladispoli di avere rilevato una nuova contaminazione, sebbene più contenuta.

Ricordiamo che il problema si era verificato per la prima volta all'inizio del mese di giugno scorso e, dopo una meticolosa indagine effettuata da parte dei tecnici della Flavia Servizi, era stato individuato un utente privato che immetteva in rete acqua probabilmente contaminata.

Chiusa l'utenza "sospetta" le analisi erano tornate immediatamente nella norma e con esse la potabilità dell'acqua.

Alla luce di questo ulteriore caso sarà necessario intervenire nuovamente, approfondendo le indagini su tutte le utenze circostanti Piazza delle Sirene.

Verranno verificati contatori ed impianti (autoclavi, accumuli, valvole) ma anche l'eventuale presenza di pozzi privati collegati alla rete idrica.
Per risolvere il problema nei tempi più brevi sarà necessaria la collaborazione dei residenti e degli amministratori dei condomini della zona.

L'ordinanza è stata firmata questa mattina e verrà revocata non appena i parametri ritorneranno nella norma, nel frattempo verrà posizionata una autobotte in Piazza delle Sirene per garantire ai residenti l'approvvigionamento di acqua potabile.

L'autobotte sarà a disposizione dei cittadini in piazza delle Sirene dalle 8:00 alle 10:00 e dalle 17:00 alle 19:00.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, Ufficio Tributi: dal 3/8 aperto nuovo sportello

Accesso eclusivamente per appuntamento

redazione martedì 28 luglio 2020
MUNICIPIO LADISPOLILADISPOLI - L'Amministrazione comunale di Ladispoli rende noto che, per andare incontro alle esigenze dei contribuenti che in questi giorni stanno ricevendo le bollette Tari 2020 e per consentire tempi di attesa meno lunghi, dal 3 agosto presso l'ufficio tributi sarà aperto un ulteriore sportello a disposizione dei cittadini.

Si ricorda che per accedere all'ufficio tributi è necessario un appuntamento che può essere fissato

· sito istituzionale www.comunediladispoli.it sezione Servizi Online

· mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

· Ufficio Urp

Il personale dell'Ufficio tributi riceverà esclusivamente il pubblico in possesso di appuntamento e nel rispetto di tutti i dispositivi di protezione previsti dalle misure anti contagio Covid 19.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -