Domenica, 20 Ottobre 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: cultura

Arriva LAZIOCULT, l'app degli Istituti Culturali del lazio

Dedicata ai 43 Istituti Culturali del Lazio

redazione domenica 29 settembre 2019
LAZIO - Arriva LAZIOCULT, la app dedicata ai 43 Istituti Culturali del Lazio, che tutelano e raccontano l'arte, la storia, la scienza, la musica, i territori, le tradizioni: un patrimonio di immenso valore che la Regione Lazio si sta impegnando a sostenere al meglio grazie a uno stanziamento di oltre 1 milione di euro solo per il 2019 destinato da un lato a lavori di ristrutturazione e all'acquisto di beni e attrezzature, dall'altro al funzionamento delle strutture e alla realizzazione di iniziative culturali.

Lo comunica la Regione Lazio.

L'app è scaricabile a partire da oggi dagli store Apple e Android. Per info vai sul sito www.regione.lazio.it/istituticulturali

La nuova applicazione è stata presentata alla stampa e agli addetti ai lavori al Castello di Sermoneta in provincia di Latina alla presenza del Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti.

Proseguono, inoltre, fino a dicembre 2019 le aperture straordinarie di alcuni Istituti promosse dalla Regione Lazio: la splendida Accademia di San Luca (11 ottobre, 15 novembre e 20 dicembre dalle 19 alle 22); l'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico per gli amanti degli archivi fotografici e dei video d'epoca apre le sue porte (16 ottobre, 11 dicembre dalle 18 alle 21); il Centro Internazionale di Studi Cateriniani, impegnato da sempre nel promuovere gli scritti su Santa Caterina da Siena (29 novembre dalle 9 alle 18); la Comunità Ebraica di Roma che conserva documenti, fotografie e spartiti musicali relativi prevalentemente all'arco cronologico compreso fra l'inizio dall'età del ghetto (1555) e gli anni successivi alla seconda guerra mondiale (27 ottobre, 3 e 10 novembre alle 13 alle 16); l'opera di Adriano Olivetti raccolta nell'omonima Fondazione ospitata in un edificio storico (23 e 30 novembre dalle 9.30 alle 13.30); Fondazione Campus Internazionale di Musica a Latina per gli amanti della musica (26 ottobre, 10 novembre, 1 dicembre dalle 9 alle 12); la casa natale di Pierluigi da Palestrina, divenuta poi una fondazione dedita alla diffusione della musica del maestro e della polifonia (28 settembre, 12 ottobre dalle 16 alle 19); la Fondazione Gramsci che promuove studi e ricerche sull'opera e sul pensiero dell'omonimo politico e filosofo (26 ottobre, 9 e 30 novembre dalle 10 alle 13); Fondazione Lelio e Lisli Basso consente al pubblico di accedere alla biblioteca e all'archivio storico (28 settembre, 26 ottobre, 16 novembre dalle 10 alle 13); la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci (12 e 19 ottobre dalle 10 alle 13); la Fondazione Pietro Nenni, editore della collana "Bussole" (8, 15 e 22 novembre dalle 15 alle 18); la Fondazione Roffredo Caetani, costituitasi nel 1972 per tutelare e valorizzare lo splendido Castello di Sermoneta e il Giardino di Ninfa, apre i suoi spazi a Tor Tre Ponti sulla via Appia (27 ottobre,1 e 15 dicembre dalle 10 alle 13); la biblioteca di 60.000 volumi e l'emeroteca della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (11 ottobre dalle 15.30 alle 18.30, 9 novembre dalle 16 alle 19 e 5 dicembre dalle 18 alle 21); l'Istituto di Bibliografia Musicale (I.BI.MUS.), che svolge dal 1979 attività di ricerca e di catalogazione promuovendo convegni di studio nel settore bibliografico-musicale e storico-musicologico (13 ottobre dalle 10 alle 15); l'Istituto di ricerche Internazionali Archivio Disarmo, dedicato a pace, intercultura e gestione nonviolenta dei conflitti, apre la sua biblioteca di 10.000 volumi (3 ottobre, 12 novembre e 13 dicembre dalle 16.30 alle 19.30); l'Istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale ad Anagni offre al pubblico la sua biblioteca specializzata nella storia del territorio (12 ottobre, 9 novembre e 7 dicembre dalle 10 alle 13); l'Istituto Italiano di Paleontologia Umana (ISIPU), centro di riferimento storico per la ricerca archeologica, preistorica e paleontologica (15 dicembre dalle 10 alle 16); gli appassionati di archeologia e arte possono visitare l'Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte a Piazza Venezia (23 novembre dalle 10 alle 13); l'Istituto Nazionale di Studi Romani all'Aventino nello splendido ex convento dei Santi Bonifacio e Alessio (19 ottobre dalle 9 alle 12, 23 ottobre dalle 17 alle 20 e 29 ottobre dalle 16 alle 19); l'Istituto per la storia dell'Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI (4 e 25 ottobre e 29 novembre dalle 17.30 alle 20.30); la Casa della Memoria e della Storia, sede dell'Istituto Romano per la Storia d'Italia dal Fascismo alla Resistenza (26 settembre, 17 ottobre e 14 novembre dalle 16.30 alle 19.30); la Società Romana di Storia Patria, che promuove la ricerca scientifica e la divulgazione di documenti relativi alla storia di Roma e del Lazio (17 ottobre, 7 e 21 novembre dalle 15 alle 18); infine il Centro Bibliografico dell'Unione delle Comunità ebraiche italiane "Tullia Zevi" consente di scoprire il fondo del Collegio Rabbinico Italiano con circa 15.000 volumi dal XVI al XIX secolo (27 ottobre, 17 novembre e 15 dicembre dalle 10 alle 13).

"Con LAZIOCULT è possibile esplorare l'offerta degli istituti, creare un itinerario personalizzato, effettuare una ricerca per geolocalizzazione, nome e categoria o visualizzarle direttamente sulla mappa - ha spiegato Albino Ruberti - all'interno della App e sul canale YouTube della Regione Lazio sarà possibile ammirare gli splendidi video realizzati per l'occasione. Abbiamo deciso di mettere a disposizione dei cittadini un nuovo strumento per ammirare lo straordinario patrimonio artistico e culturale che questi istituti rappresentano".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Mostra Caravaggio, i pittori Caggianelli e Bonafaccia espongono a Bracciano

Sabato 28/9 all'Archivio storico del Comune

redazione venerdì 27 settembre 2019
Felicia CaggianelliLADISPOLI - "L'amministrazione comunale si complimenta con i pittori di Ladispoli, Felicia Caggianelli e Sergio Bonafaccia, invitati ad esporre le loro riproduzioni museali delle opere di Caravaggio ed altri artisti del '600 in occasione della conferenza su Caravaggio in programma sabato 28 settembre, dalle ore 16, nella sala dell'Archivio Storico del comune di Bracciano. E' la conferma che la nostra città continua ad essere una fucina di artisti di talento, apprezzati anche in altre realtà del nostro territorio".

A parlare è il delegato all'arte, Andrea Cerqua, che ha annunciato la presenza dei due pittori di Ladispoli nell'incontro su Caravaggio che vedrà come relatore il professor di filosofia e storia, Settimio La Porta, nell'ambito delle conferenze culturali che si svolgeranno fino al prossimo dicembre a Bracciano col patrocinio dell'amministrazione comunale.

"In occasione del prestigioso convegno di Bracciano – prosegue il delegato Cerqua – i partecipanti potranno ammirare alcune riproduzioni delle opere di Caravaggio, come la Canestra di frutta, il Suonatore di liuto, la Medusa e la Cena in Emmaus, realizzate dai pittori Felicia Caggianelli e Sergio Bonafaccia che, ricordiamo, espongono i loro quadri in modo permanente nella sala dell'Hotel Villa Margherita di Ladispoli. Una mostra che vi invitiamo a visitare per ammirare le riproduzioni museali non solo di Caravaggio ma anche di Pompeo Batoni ed pittori del '700. Ai due artisti, peraltro i primi ad organizzare una mostra su Caravaggio a Ladispoli, giungano i complimenti dell'amministrazione comunale del sindaco Alessandro Grando".




Sergio Bonafaccia



















Sergio Bonafaccia, in alto Felicia Caggianelli

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, V edizione della mostra 'L'Arte nelle Lame

Il 28 e 29/9 in Sala Ruspoli

redazione giovedì 26 settembre 2019
canile abusivo sassoCERVETERI - Torna anche quest'anno la manifestazione L'Arte nelle Lame, patrocinata dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri che giunge alla sua quinta edizione.

Nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria, nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 settembre, Maestri Artigiani ed hobbisti metteranno in mostra centinaia di lame e coltelli, dall'età della pietra ai giorni nostri; coltelli neolitici, quindi realizzati con tecniche di migliaia di anni fa, coltelli tradizionali dal mondo e ogni genere di lama artistica realizzata a mano da artigiani hobbisti italiani.

"Una bella iniziativa e anche prestigiosa – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano - a Cerveteri arriva la 5^ mostra del Coltello Artigianale e richiamerà a Cerveteri amatori e collezionisti da tutta Italia. Un evento che siamo felici di poter ospitare anche quest'anno nella nostra città e che già negli anni passati ha dato una grande visibilità a Cerveteri e al nostro territorio".

L'ingresso alla mostra e a tutte le iniziative collegate è gratuito.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri protagonista a salone Mondiale Turismo di Palazzo venezia

Presenti sindaco Pascucci e assessore Croci

redazione giovedì 26 settembre 2019
WTE2019FOTOCERVETERI - Cerveteri protagonista al Salone Mondiale del Turismo di Palazzo Venezia a Roma. Tre i momenti clou per il Sito UNESCO Etrusco, che quest'anno festeggia 15anni, all'interno della manifestazione.

Il primo oggi pomeriggio, quando il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, nonché Presidente dell'Associazione Siti UNESCO, interverrà al fianco della Direttrice del Polo Museale del Lazio Edith Gabrielli.

Domani, sarà il turno dell'Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio Lorenzo Croci, che illustrerà il lavoro svolto in questi anni in materia di promozione del territorio, con una menzione speciale al progetto EtrusKey, selezionato dalla Regione Lazio come esempio virtuoso di valorizzazione territoriale realizzato in collaborazione con CoopCulture. Insieme a lui, interverranno Letizia Casuccio di CoopCulture e Carlo Hausmann, Direttore Generale Agro camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma.

Venerdì 27 settembre invece, ovvero domani, Cerveteri ospiterà ben 15 tour operator internazionali che visiteranno la Necropoli Etrusca della Banditaccia e i posti più belli della Città.

"Viviamo nel paese con il maggior numero di siti UNESCO al mondo. Tra questi, ben 54, figura anche la nostra città. Un motivo di vanto e di orgoglio per il nostro territorio, che proprio quest'anno, in collaborazione con il Polo Museale del Lazio, e con il prezioso lavoro dell'Assessore Lorenzo Croci, abbiamo realizzato una rassegna straordinaria di eventi, con ospiti di prestigio come Sergio Cammariere, Giancarlo Giannini e Rocco Papaleo, per celebrare i 15 anni dal riconoscimento come Sito UNESCO – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – il Salone Mondiale del Turismo sarà un'altra straordinaria vetrina per la nostra città, ancor più importante quest'anno che Cerveteri festeggia un anniversario importante come il quindicennale dell'UNESCO".

Share on Facebook
Categoria: cultura

“Poeti in itinere alla necropoli romana”

Appuntamento con il Gar a Isola Sacra

redazione giovedì 26 settembre 2019
Poeti in itinereFIUMICINO - Il GAR-Gruppo Archeologico Romano presenta la Prima Edizione di "Poeti in itinere alla necropoli romana". La manifestazione si svolgerà il 28 settembre alle 17, presso la Necropoli romana di Isola Sacra, Fiumicino: si tratta del più grande e monumentale sepolcreto romano ancora conservato, una delle quattro aree del Parco archeologico di Ostia Antica aperte al pubblico.

Il GAR desidera ringraziare il direttore del Parco, Mariarosaria Barbera per l'accoglienza e la sensibilità manifestate nel dare il benvenuto al rinnovato agone poetico. L'iniziativa, dal titolo "Il verso dalla morte alla vita", vedrà autori di spicco nel mondo della poesia e della letteratura insieme a molti altri partecipanti provenienti da diverse regioni d'Italia.

Le letture verranno effettuate dagli stessi autori, lungo tutto il perimetro della necropoli, con brani dedicati e composti esclusivamente per il luogo e per il significato di memoria, in esso contenuto. Il pubblico sarà invitato ad interagire con tutti i partecipanti.

Sarà presente all'appuntamento Paola Germoni, archeologa responsabile della Necropoli per il Parco Archeologico di Ostia Antica.

L'iniziativa si avvale della collaborazione e del patrocinio del Comune di Fiumicino, Elisabetta Destasio e Barbara Concutelli.

Ingresso libero per tutti i partecipanti e per i cittadini.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -