Domenica, 20 Ottobre 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: cultura

Cerveteri, mostra di Alvaro Rinaldi

Ex Aula Consiliare da lunedì 16 a domenica 22/9

redazione lunedì 9 settembre 2019
Alvaro RinaldiCERVETERI - Nato a Cerveteri nel 1949, l'artista Alvaro Rinaldi espone nella sua città. Lo farà nei locali dell'Ex Aula Consiliare di Piazza Risorgimento da lunedì 16 a domenica 22 settembre, con una mostra personale di pittura in cui pone su tela le sue emozioni, i suoi sentimenti e la sua passione per l'arte.

Un amore, quello per la pittura e il disegno che Rinaldi coltiva in da giovane. Una volta diplomatosi al Liceo Artistico Statale, dove ha ulteriormente affinato le varie tecniche di espressione, si iscrive alla Facoltà di Architettura che frequenta con passione senza però tralasciare la ricerca e lo studio delle tecniche del disegno e del colore.

Appassionato di teatro, ha realizzato bozzetti e scene sia per la prosa sia per la Lirica in Italia, Spagna e Irlanda.

Profondo conoscitore delle tradizioni locali, ne ricava spunti per la realizzazione di opere in tecniche e materiali vari, portando le sue opere, soprattutto a carattere religioso, ad essere esposta in varie chiese italiane. Altra sua grande passione, è la ceramica nella quale mescola conoscenza, creatività e manualità di squisita raffinatezza che rende la sua tecnica inconfondibile.

"La balconata di Piazza Risorgimento, nel cuore del Centro Storico della nostra città, è pronta ad ospitare l'arte e l'amore per il disegno, la pittura e la scultura di un ceretano doc come il nostro concittadino Alvaro Rinaldi – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – questa mostra sarà occasione per visitare il nostro centro storico, ma anche per poter ammirare le opere di una persona con Cerveteri nel DNA, nato e cresciuto nella nostra città e che vuole condividere con la città il suo grande amore per l'arte e la pittura. L'ingresso alla mostra è gratuito ed è visitabile dalle ore 17:30 alle ore 22:00. Tutta la cittadinanza è invitata".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Manziana, festa madonna delle Grazie

Giunta alla 263esima edizione

redazione sabato 7 settembre 2019
festa madonna grazie manzianaMANZIANA - Sabato 7 e domenica 8 settembre, promossa dall'Associazione Culturale "Le Grazie" e con il patrocinio del Comune e della Pro Loco di Manziana, si terrà la tradizionale festa campestre dedicata alla Madonna delle Grazie.

Arrivata alla sua 263esima edizione, la festa è una delle più antiche presenti sul territorio e ricorda l'intercessione della Vergine a protezione del paese in occasione della peste del 1756.

Lo comunica l'amministrazione comunale di Manziana.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, Yaregal Grandolini in concerto

Giovanissimo studente al Conservatorio

redazione mercoledì 4 settembre 2019
Locandina YaregalCERVETERI - Giovane, talentuoso e con un grande amore per la musica classica. I prestigiosi locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri, sono pronti ad ospitare giovedì 19 settembre alle 18.30, l'estro e la passione per il pianoforte di Yaregal Grandolini, studente prossimo al conseguimento della Laurea al Conservatorio di Santa Cecilia.

In scaletta, brani e opere di Johannes Brahms, di Alexander Skrjabin e Frederic Schopin: il giovane Yaregal regalerà al pubblico un emozionante pomeriggio sulle note di questi tre grandi compositori che hanno segnato la storia della musica.

Un augurio ed un invito a partecipare alla cittadinanza giunge anche dal primo cittadino, il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci che dichiara: "è un piacere per noi ospitare all'interno dei locali di Sala Ruspoli, luogo di cultura, da sempre location dei grandi appuntamenti istituzionali e artistici della nostra città, un giovane e talentuoso musicista come Yaregal, nostro concittadino. Sarà occasione per conoscerlo e per poter apprezzare la sua bravura e la sua passione per la musica. A Yaregal, i miei migliori auguri per il suo percorso di studi in una realtà prestigiosa quale il Conservatorio di Santa Cecilia e per il suo futuro nel mondo della musica".

Il concerto è ad ingresso gratuito e la cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Anguillara, grande festa per ventennale gemellaggio con Blanca

I festeggiamenti giovedì 5 settembre

redazione mercoledì 4 settembre 2019
ventennale gemellaggio BlancaANGUILLARA - Grande festa per i venti anni del gemellaggio Anguillara e Blanca! Giovedì 5 settembre, alle 18, avrà luogo la cerimonia per festeggiare i venti anni del gemellaggio di Anguillara e Blanca. Una ricorrenza straordinaria in cui tutta la cittadinanza e' invitata a partecipare che prenderà avvio alle 18 con gli sbandieratori a piazza del comune dell'Associazione Culturale Il Pilastro, sbandieratori e musici. L'Associazione dopo avere aperto il corteo della macchina di S. Rosa a Viterbo si esibirà sia pure in formazione ridotta ad Anguillara Sabazia. Quindi il corteo si dirigerà verso i giardini del torrione dove alle 18.30 i sindaci di Anguillara Sabazia Sabrina Anselmo e di Blanca Pedro Luis Molina Cano apporranno la firma, insieme ai rispettivi assessori alla cultura Viviana Normando e Soledad Rios Ramos, che sancira' il rinnovo del patto del gemellaggio avviato venti anni fa nel 1999.

Un'amicizia autentica, non solo uno scambio interculturale importante dal profilo didattico grazie alla collaborazione con Istituto Comprensivo S. Francesco ma anche musicale. Una cooperazione portata avanti con tenacia dalla Prof.ssa Laura Lauri ed oggi dalla prof.ssa Paola Di Muro coadiuvata dalla Prof.ssa Rosalba Di Chiera e non solo, anche con l'ausilio dell'Associazione Anguillara Blanca con il presidente Marco D'Andrea e con Saverio Fagiani cittadino onorario anche di Blanca, forte per gli scambi sportivi con la Murcia.

Non può mancare all'evento il pittore internazionale Pedro Cano che ha realizzato più di 40 anni della sua produzione artistica ad Anguillara dove e' cittadino onorario e grazie al quale si e' potuto procedere a questo bellissimo gemellaggio tra la sua terra d'origine blanca e il suo comune adottivo. La cerimonia organizzata dall'Assessorato alla Cultura in collaborazione con associazione Anguillara Blanca e con Pro Loco Anguillara si concluderà con l'esibizione di una rappresentanza del gruppo folkloristico spagnolo nei giardini.

In Aula Consiliare potranno essere visionati i cortometraggi delle scuole su Anguillara nonché i momenti più salienti degli incontri tra le cittadine e un ricordo della firma già apposta a Blanca un anno fa, poiché a Blanca tutto prese avvio nel 1998 e ad Anguillara nel 1999. I nostri amici capitanati dal "consigliere" sapiente delle diverse amministrazioni di Blanca Angel Rios Martinez con il neo Sindaco Pedro Luis Molina Cano e con l'Associazione Blanca Anguillara soggiorneranno ad Anguillara dove li aspetta un fitto programma dal 4 settembre all'8 settembre, ove parteciperanno anche alla Festa di Settembre e della Madonna delle Grazie.

Tantissimi auguri ad Anguillara e a Blanca!

(Fonte sito web Comune Anguillara)

Share on Facebook
Categoria: cultura

Canale, una serata dedicata a Titina De Filippo

Il 21/9 torna lo spettacolo dedicato all'attrice

redazione martedì 3 settembre 2019
Titina-De-FilippoCANALE MONTERANO - Tra le grandi attrici del Novecento Titina De Filippo torna sulle scene con uno spettacolo retrospettivo a lei dedicato che ne ritrae la poliedrica personalità di interprete teatrale, pittrice, sceneggiatrice, poetessa e tanto altro. Una figura che nei panni di Filumena Marturano ha fatto la storia del teatro italiano non celebrata a dovere. Una figura oscurata dalla fama dei fratelli, prima fra tutti Eduardo, e Peppino.

A grande richiesta sul palco del Teatro Maurizio Fiorani di Canale Monterano sabato 21 settembre 2019 alle 21 viene riproposto lo spettacolo "Titina De Filippo – Giunse nel nostro territorio ...e si fermò tra noi" andato in scena per la prima volta esattamente sei anni prima a Manziana. Fu un evento speciale in occasione del cinquantenario della morte con il quale Manziana tutta volle ricordare la sua concittadina illustre, le cui spoglie oggi riposano nel cimitero comunale. Fu tale il richiamo dello spettacolo del 2013 che il teatro Quantestorie non riuscì ad ospitare i tanti spettatori accorsi per l'evento, tanto che già allora si parlò di una replica imminente. Dopo sei anni finalmente lo spettacolo ritorna.

Si tratta di una serata-evento, per la regia di Adriana Rasi, che mette insieme musica, teatro, arte, poesia e memoria e che impegna moltissimi artisti in un crescendo di emozioni. Una carrellata in piena regola con la quale Il Cantiere dell'Arte torna a proporre al pubblico una Titina per molti versi poco conosciuta e introspettiva come nei versi "'O iurne e a notte" da lei scritti, o come nell'amorevole rapporto di Eduardo con la sorella che vede il grande drammaturgo napoletano – come si ricorda nel programma - fare da insolito padrone di casa alla mostra di "collage" – "cartuscelle colorate" come le chiamò lui - che Titina tenne nel 1950 alla galleria Barbaroux di Milano. Titina ebbe anche l'onore di essere ricevuta privatamente assieme alla compagnia nel 1947 da papa Pio XII. In quella occasione recitò dinanzi al pontefice "La preghiera alla Vergine" tratta da Filumena Marturano. L'incontro fu immortalato da una copertina de La Domenica del Corriere.

A fare da filo conduttore dello spettacolo, e non poteva essere altrimenti, Napoli dove Titina, figlia naturale del commediografo Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo, debuttò sin da bambina.

Uno spettacolo che solo la sensibilità di chi ha conosciuto questi interpreti e quel mondo poteva mettere in scena elaborando una pièce davvero unica nel suo genere.

Tra gli artisti chiamati ci sono gli attori Laura De Simone e Carmine Ferrara della Compagnia Partenope, Rita Pensa, Fausto Cassi, il soprano Vania Pietrobattista, il pianista Alessandro Aloisi, la presentatrice Alessandra Bertoldi. C'è anche l'Ensemble Mandolinistico Romano. Ci sono soprattutto i St John's Singers, diretti magistralmente dal maestro Alessandra Paffi, che dal repertorio spiritual gospel che interpretano ormai da decenni si cimentano in pagine celebri della tradizione canora napoletana.

Lo spettacolo è patrocinato dal Consiglio Regionale del Lazio, dal Comune di Napoli, dal Comune di Canale Monterano e dai Lions Clubs. Si ringraziano inoltre la Frimm Magnum Lago di Bracciano, la Pro Loco di Anguillara Sabazia e Manziana La Fiora Protezione Civile.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -