Martedì, 4 Agosto 2020
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

Casamonica, la storia segreta

A Trevignano il libro di Floriana Bulfon

redazione giovedì 30 gennaio 2020
Locandina PAROLE SOTTO COP 2TREVIGNANO - Nell'ambito del progetto dedicato al tema della legalità organizzato dall'Associazione Humanae Vitae e promosso dal Comune di Trevignano Romano dal titolo "Parole sotto copertura", sabato 1 febbraio alle 17.30 nell'Aula Consiliare del Comune, avrà luogo il secondo appuntamento del ciclo di conferenze che complessivamente prevede tre incontri.

In questa occasione verrà presentato il libro "Casamonica, la storia segreta" edito da Rizzoli, scritto dalla giornalista d'inchiesta Floriana Bulfon, più volte minacciata dall'omonima famiglia.

Dopo i saluti del Sindaco Claudia Maciucchi e del Vicesindaco Luca Galloni, dialogherà con l'autrice Monia Guredda giornalista de L'Agone.

Un'occasione per conoscere da vicino le dinamiche che girano intorno ad uno dei clan mafiosi più pericolosi di Roma, per troppo tempo sottovalutato.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, rassegna Monica Vitti: domenica "La Notte"

Appuntamento spostato dal tradizionale sabato

redazione mercoledì 29 gennaio 2020
POSTERS MONICA VITTI 0009CERVETERI - Nel suo quarto appuntamento, la rassegna dedicata a Monica Vitti ideata e diretta dal Docente UPTER - Roma Michele Castiello, propone "La Notte", film del 1961, capitolo centrale della cosiddetta "trilogia esistenziale" o "dell'incomunicabilità", settimo lungometraggio diretto da Michelangelo Antonioni, Orso d'oro al Festival di Berlino, Nastro d'argento e David di Donatello per la regia del miglior film.

L'appuntamento è eccezionalmente per domenica 2 febbraio, anziché la canonica giornata del sabato, sempre alle 16.30, sempre nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri.

Al debutto nelle sale de "La Notte", che è valso tra l'altro anche un Nastro d'Argento a Monica Vitti come Migliore Attrice non protagonista e a Giorgio Gaslini per la migliore colonna sonora, vi furono celebri interventi provenienti dal mondo intellettuale, fra cui quello di Moravia, che elogiò l'originalità della narrazione, e quello di Pasolini, il quale analizzò acutamente punti di contatto e differenze con il romanzo La noia dello stesso Moravia, pubblicato proprio in quei mesi.

"Prosegue con successo la rassegna cinematografica dedicata a Monica Vitti, icona del cinema italiano che ha segnato un'epoca in maniera indissolubile, con la sua espressività, la sua arte e il suo talento – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano – i primi appuntamenti hanno avuto un grande successo di pubblico, una platea in costante crescita e davvero interessata alle ampie e sempre accurate introduzioni che il Professor Castiello cura personalmente di ogni film. Spero che anche questo nuovo appuntamento possa riscuotere un ampio successo e partecipazione".

Annoverato da Stanley Kubrick tra i suoi film preferiti, il film è ambientato nei primi anni sessanta nel pieno fervore sociale del boom economico, durante l'arco di un pomeriggio ed una notte. "L'ambiente è quello dei "nouveaux riches", dove lavoro e cultura, snobismo e affettazione si mescolano, e dove l'autenticità viene a volte scolorita e mistificata dalle maschere degli atteggiamenti".

Come per le pellicole precedenti del regista ferrarese, La notte non incontrò i favori del pubblico, mentre ebbe immediatamente un notevole impatto sulla critica, conquistando grandi lodi e consacrando Antonioni quale maestro di un cinema moderno ed atipico, destinato ad avere una significativa influenza su molte generazioni successive di cineasti (Malle, Godard, Wenders, Wong Kar-wai, Fatih Akın, Hou Hsiao-hsien, Kim Ki-duk) e movimenti (Nouvelle Vague).

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Quando Caravaggio sbarcò a Cerveteri"

Mostra di quadri e convegno il 31/1 e 1/2

redazione martedì 28 gennaio 2020
caravaggio cerveteriCERVETERI - L'Amministrazione comunale di Cerveteri scende in campo per sostenere la tesi che il grande pittore Caravaggio potrebbe aver vissuto le ultime ore della sua vita sul nostro litorale dopo essere sbarcato ed imprigionato nella fortezza Odescalchi nel borgo di Palo. Col patrocinio dell'assessorato politiche culturali è stato organizzato un doppio evento per venerdì 31 gennaio e sabato primo febbraio in Sala Ruspoli a Piazza Santa Maria dove si svolgeranno un mostra di quadri del pittore lombardo ed il convegno "Quando Caravaggio sbarcò a Cerveteri".

In occasione del convegno, dal giorno 31 gennaio, saranno esposte le copie museali delle opere di Caravaggio realizzate dai pittori Felicia Caggianelli, Sergio Bonafaccia e Stefano Martini.

"Abbiamo patrocinato con interesse questi due eventi – afferma l'assessore alla cultura Federica Battafarano – perché Cerveteri ritiene doveroso, attraverso l'intervento di autorevoli relatori ed esperti storici, sollevare dubbi e proporre nuove ipotesi a 410 anni dalla morte del grande pittore. Abbiamo deciso di ospitare anche a Cerveteri il convegno organizzato dal periodico Tracciati d'Arte per discutere tutti insieme l'inchiesta giornalistica che si pone l'obiettivo di porre in evidenza come Caravaggio, dopo essere approdato nel borgo di Palo, malato e debilitato, difficilmente potrebbe aver camminato sulla spiaggia sotto il sole di luglio fino a Porto Ercole dove avrebbe trovato la morte. Invitiamo i cittadini a partecipare sia alla mostra delle opere di Michelangelo Merisi in programma dalle ore 16,30 del 31 gennaio, sia al convegno in programma sabato 1 febbraio, dalle ore 16,00, presso la sala Ruspoli in piazza Santa Maria a Cerveteri".

Interviene in merito anche il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che dichiara: "Tracciati d'Arte sta portando avanti un percorso culturale davvero straordinario sul genio di Caravaggio. In questi mesi hanno esposto queste opere meravigliose anche nei Comuni limitrofi, organizzando dibattiti che hanno sempre riscosso un ampio successo ed una grande partecipazione di pubblico. Non ultimo, l'evento organizzato la scorsa settimana a Cerenova, presso la Parrocchia San Francesco d'Assisi, dove ho avuto il piacere di prendervi parte. Invito dunque tutti gli appassionati d'arte a non mancare a questo appuntamento davvero speciale, che come Comune siamo orgogliosi di poter sostenere e patrocinare".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Trevignano, ultime note per "Concerti d'autunno... e oltre"

Il 2 e 16 febbraio e il 16 marzo

redazione lunedì 27 gennaio 2020
Locandina concerti autunno 2019TREVIGNANO - Siamo giunti al termine della rassegna annuale di musica che Apt Trevignano propone. La stagione musicale "Concerti d'Autunno... e oltre", sotto la direzione artistica del Maestro Angela Pardo, rappresenta ormai un appuntamento culturale di grande livello per Trevignano contribuendo così a promuovere la musica nel suo valore più alto.

Gli ultimi tre appuntamenti della stagione comprendono:

Domenica 2 febbraio ore 18,30

Duo violino e pianoforte
Carmen STAFFIERI (violino)
Margherita TRAVERSA (piano)
Beethoven, Brahms

Domenica 16 febbraio ore 18,30

Recital Pianoforte
Marco BACCELLI
Bach, Shumann

Domenica 8 marzo ore 18,30

Quartetto Aura
Mirei YAMADA (violino)
Lorenzo MARQUEZ (violino)
Riccardo SAVINELLI (viola)
Elisa PENNICA (violoncello)
Haydn, Borodin

Share on Facebook
Categoria: eventi

Stefano Rapone a Bracciano

Il primo febbraio con la stand-up comedy

redazione venerdì 24 gennaio 2020
locandina rapone2 webBRACCIANO - La stand-up comedy approda sul territorio del Lago di Bracciano per la prima volta con Stefano Rapone, esponente di spicco di questo nuovo genere comico che sta spopolando a Roma negli ultimi due anni e negli Stati Uniti nell'ultimo ventennio con protagonisti quali: Bob Hope, Hope, Woody Allen, Bill Cosby, Richard Pryor, Robin Williams, solo per citarne alcuni.

L'Università Popolare del Lago di Bracciano è fiera di ospitare, il Primo Febbraio alle 21:00, Stefano Rapone nella sede di Bracciano, in Via delle Cantine 19.

Stefano Rapone, già noto nei teatri romani e in TV in programmi quali "Mai Dire TalK", "Battute" e altri è inoltre autore televisivo; la sua comicità è quasi surreale, è ironico e spesso dissacrante, ma sempre garbato e divertente. Una prima assoluta da non perdere e uno di quei casi in cui poter dire "io c'ero!".

Info e Prenotazioni al 3318159933 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BIGLIETTO UNICO 15€

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -