Martedì, 4 Agosto 2020
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

Civitavecchia, spettacolo Note per l'Hospice

Grande appuntamento al Teatro Traiano

redazione mercoledì 22 gennaio 2020
spettacolo beneficienza hospiceCIVITAVECCHIA - L'appuntamento è per questa sera, nello spazio scenico più bello e importante della città: Il teatro Traiano. La causa è nobile, quella di raccogliere fondi per la struttura pubblica dell'Hospice, una struttura che dalla sua apertura ha dato prova di funzionare meravigliosamente, in supporto alle famiglie e agli assistiti, nel loro percorso verso il fine vita. Sarà uno spettacolo emozionante, dedicato alla danza, al teatro, al canto.

La direzione artistica è di Maria Rubulotta e nell'invito si leggono nomi importanti che stasera calcheranno la scena: Il Ballet center, Claudio Cocino primo ballerino del teatro dell'opera di Roma, Monica Cucca soprano, il Coro Polifonico Incantus, Alessandra Bassetti e Valentina Traini con la compagnia Tiaso, "The greatest showman" compagnia Colpo di scena.

Uno spettacolo emozionante dove ogni artista darà il meglio per rendere ogni performance indimenticabile.

Durante lo spettacolo verranno proclamati i vincitori del concorso pittorico "Il Mio ospedale" il concorso che è stato indetto dalla Asl Roma 4, prima delle feste natalizie, per dare lustro al nuovo atrio dell'Ospedale San Paolo di Civitavecchia, con opere di artisti locali, che hanno voluto interpretare nel colore e nelle linee di quell'arte splendida che è la pittura, l'appartenenza e il vanto di un ospedale che si sta vestendo di nuovo e di bello.

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Dallo Stornello al Rap"

A Ladispoli il libro di Elena Bonelli

redazione lunedì 20 gennaio 2020
locandina BonelliLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoi informa che venerdì 24 gennaio alle 16.30, alla Biblioteca Comunale si terrà la presentazione del libro "Dallo Stornello al Rap" di Elena Bonelli, un viaggio appassionante nella storia della musica.

"L'artista romana Elena Bonelli, definita la voce di Roma - afferma l'assessore alla cultura, Marco Milani - continua la sua storica mission: quella di riportare in auge il grande patrimonio artistico e culturale che è la canzone romana. Dopo tutti i successi ottenuti dalle sue tournèes nel mondo e lo strepitoso successo dell'ultima stagione teatrale con "Magnani Ferri - Vite da Romanzo" spettacolo dedicato alle due indimenticabili icone di Roma, Elena Bonelli lancia la sua inedita avventura editoriale, il suo libro "Dallo Stornello al Rap" primo saggio sulla storia della musica di Roma e del Lazio, dall'antica tradizione degli stornelli fino alla nascita della vera canzone romana e alla sua evoluzione arrivando ai giorni nostri ed al rap, facendoci scoprire che lo stornello di ieri non è nient'altro che il rap di oggi, analizzandone ogni connessione".

L'uscita di questo libro, edito da Arcana del gruppo LIT EDIZIONI, sarà accompagnata da un intenso calendario di eventi/presentazioni nelle quali l'artista incontrerà il pubblico tenendo la sua Lectio Magistralis, dal titolo omonimo, sugli argomenti trattati nel volume che, con grande riscontro da parte degli spettatori, ha già tenuto nelle Università di Roma e del mondo, dalla Luiss a Tor Vergata, fino in Florida, Georgia, Angola, Cina e Giappone. Il prossimo appuntamento per questo tour laziale è fissato il 24 Gennaio alla Biblioteca Comunale "Peppino Impastato" di Ladispoli nella sala Conferenze per ascoltare in un ora, come in un viaggio attraverso i secoli, la storia della canzone romana e dello stornello ed il perché quest'ultimo non sia altro che il progenitore del rap di oggi. Un meraviglioso ed inedito evento che sorprenderà i più giovani e che interesserà anche i meno giovani, aprendo agli uni e agli altri diverse chiavi di lettura sulla canzone romana e sulla comprensione dei due generi musicali.

Share on Facebook
Categoria: eventi

A Cerveteri si parla di Futuro dell'intelligence

Il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi

redazione venerdì 17 gennaio 2020
il futuro dell intelligenceCERVETERI - Quale sarà il futuro dell'intelligence? Per essere davvero funzionale, in un'era d'incertezza quale quella che stiamo vivendo, l'intelligence deve essere in grado di sviluppare e sostenere una strategia per gestire la conoscenza a livello globale, poiché allo stato attuale la conoscenza e la copertura informativa costituiscono un'esigenza vitale per la sicurezza e la prosperità di qualsiasi Paese.

Di questo, se ne parlerà venerdì 31 gennaio alle 18 nell'Aula Consiliare del Granarone a Cerveteri, dove la Biblioteca comunale ha organizzato la presentazione del libro di Antonella Colonna Vilasi "Il futuro dell'Intelligence", e che vedrà la partecipazione del cittadino di Cerveteri, il Security Analyst Elias Trogu.

L'ingresso all'iniziativa è gratuito.

"Un nuovo appuntamento culturale organizzato dalla nostra Biblioteca comunale, sempre attiva e propositiva quando si tratta di promozione e diffusione della lettura – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano – quello della scrittrice Antonella Colonna Vilasi è un libro attuale, che parla della società di oggi, di come si sta evolvendo, un viaggio tra politica ed economia. Un momento di dibattito interessante, soprattutto in un'era d'incertezza quale quella che stiamo vivendo, dove in alcune zone del mondo soffiano imponenti venti di guerra tra le grandi potenze. Un incontro di grande interesse al quale la cittadinanza tutta è invitata a partecipare".

"Con l'occasione – conclude l'Assessora Battafarano – ci tengo a fare un ringraziamento al personale della nostra Biblioteca, Floriana Amadei, Gea Copponi e Elena Polzelli, che oltre a svolgere quotidianamente uno straordinario lavoro all'interno della Biblioteca comunale, propongono sempre nuove iniziative non facendo mai mancare il proprio sostegno agli appuntamenti culturali della nostra città".

Antonella Colonna Vilasi, nata a Civita Castellana e residente a Roma, è docente di intelligence in Svizzera e come esperta di sicurezza tiene conferenze e lezioni in varie agenzie ed università europee e mondiali. Non è tutto. Antonella Vilasi è stata una pioniera in altre attività. Come scrittrice è stata la prima a livello europeo ad aver pubblicato una trilogia sui temi dei servizi segreti ed è l'unica italiana a scrivere spy stories. In più tante sono le riviste specializzate, che richiedono i suoi contributi. Come giornalista collabora a Panorama.it e Libero.it.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli, fitto calendario per cultura e sport

Al teatro Vannini e alla palestra Mellone

redazione giovedì 16 gennaio 2020
locandina ladispoli karateLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che i prossimi giorni saranno intensi per quanto riguarda Cultura e Sport.

"Si è iniziato mercoledì 15, alla Biblioteca "Peppino Impastato" – afferma l'assessore a cultura e sport Marco Milani - con la prima conferenza di un ciclo che arriverà sino a maggio 2020, dal titolo "1939-1945 la guerra dei trent'anni del XX secolo" a cura di Elio Di Michele.
Sabato 18 gennaio, al Teatro Vannini si terrà lo spettacolo "Aladdin" (due spettacoli 15.30 e 17.30) a cura de "Il Teatro della Tradizione". Spettacolo per tutti e in special modo per i bambini. Venerdì 31 gennaio sarà la volta di "Diversi da chi?", spettacolo a cura di "Children of the World" che promuove e realizza progetti inclusivi tenendo conto della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, anch'esso presso il Teatro Vannini (Ore 19.00).  Domenica 2 febbraio appuntamento imperdibile per gli amanti delle arti marziali. Presso la palestra Melone in Via De Begnac, si terrà il "7 Belts Cup" di Karate. La mattina sarà dedicata ad uno stage per tesserati e nel pomeriggio si terrà il Kata (individuale, a squadre e a coppie padre/figlio). Saranno presenti i maestri Roberto Riccio, Ludovico Ciccarelli e il Sensei Toshio Yamada".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli festeggia Sant'Antonio Abate

Venerdì 17 in Piazza Scarabellotto

redazione mercoledì 15 gennaio 2020
sant antonio abate dueLADISPOLI - Ladispoli nel ricordo delle origini contadine festeggia Sant'Antonio Abate con la tradizionale benedizione degli animali. L'appuntamento è per venerdì 17 gennaio, alle 15.30 in piazza Scarabellotto. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Ladispoli, in collaborazione con il Comune e la Parrocchia di Santa Maria del Rosario, sarà anche occasione per celebrare la Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali.

La presentazione della cerimonia di benedizione degli animali, infatti, avverrà in dialetto romanesco, con tanto di declamazione di alcune poesie di Trilussa dedicate agli animali da parte del Presidente della Proloco, Claudio Nardocci, e dell'Assessore Francesca Lazzeri.

Seguirà la benedizione, impartita da Monsignor Alberto Mazzola e la distribuzione del pane benedetto per tutti i presenti. Verrà consegnata una piccola rosetta che secondo la tradizione va conservata in un cassetto come simbolo di protezione della casa da parte del Santo.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -