Mercoledì, 29 Giugno 2022
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

Ladispolibri: da Caravaggio a Veronica Pivetti

Il 27 maggio parte la seconda edizione

redazione giovedì 26 maggio 2022
Ladispolibri 2022LADISPOLI - Prende il via, venerdì 27 maggio la seconda edizione di LADISPOLIBRI, Fiera del Libro e dell'Editoria. Trentacinque espositori, grandi nomi, grandi libri, tanto divertimento con molti libri comici quest'anno, ma anche tante attività per ragazzi nell'area Kids. Venerdì apertura alle 15 e inaugurazione ufficiale alle 17, con la presenza del sindaco Grando e della Banda La Ferrosa.

Poi subito la big, Veronica Pivetti, con il suo rocambolesco "Tequila Bang Bang", presentato da Scritti&Manoscritti, venerdì alle 18.
Ma altri grandi nomi e altri grandi temi saranno affrontati nella tre giorni serratissima.

Temi toccanti con i libri di Fabrizio Bracconeri (sabato alle 17) e Federico De Rosa (sabato alle 18), e tanti altri libri presentati sui due palchi intitolati a due grandi della letteratura mondiale, il nostro Pirandello e il grande Dostoevskij, a ribadire che la Cultura e la Letteratura non hanno etichette né nazionalità, sono universali e ripudiano la guerra in ogni sua forma.

Ai comici Claudio Sciara (domenica alle 19), Gabriele Marconi e Simone Esposito (venerdì alle 20) si alterneranno grandi gialli, thriller, e la grande Letteratura Fantasy che quest'anno vede la prestigiosa Casa Editrice ETEREA presente, con molte pubblicazioni dedicate al mostro sacro J.R.R.Tolkien e alle leggende, fiabe, racconti.

Si parlerà molto di Roma, con molte pubblicazioni a lei dedicate, e libri per ogni gusto.

Molti e interessanti i romanzi storici, da "L'ultimo approdo di Caravaggio" di Marco Milani (sabato 18) a "Ginestre e libri proibiti" di Luciana Gravina (domenica alle 18).

Molto ben attrezzata l'Area Kids, con laboratori di recitazione, di disegno, fumetti tutto dedicato ai ragazzi che troveranno molti libri per loro.

Sabato alle 19 il monologo di Fabrizio Coniglio "Stasera tutti a casa mia", da non perdere. Al box 27 si troverà il quadro dell'artista Simonetta Sabatini che verrà messo all'asta domenica sera e il ricavato sarà donato a un'associazione che si occupa dei bambini ucraini.
Una seconda edizione fantastica quindi, nonostante la quasi concomitanza con il Salone di Torino. L'attesa quindi è quasi terminata, Ladispoli attende tanta gente e l'accoglie con una Fiera del Libro di altissimo valore e sempre in crescita.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Bracciano, Università Popolare organizza Prima Festa del Libro

Sabato 4 giugno al Chiostro degli Agostiniani

redazione mercoledì 25 maggio 2022
Barchette cartaBRACCIANO - Dall'Università poplare di Breacciano riceviamo e pubblichiamo.


Barchette di Carta è il primo festival del libro, degli autori e degli editori del territorio sabatino. L'evento, organizzato dall'Università Popolare del lago di Bracciano e patrocinato dal Comune di Bracciano, si terrà sabato 4 giugno al Chiostro degli Agostiniani. L'ingresso al Chiostro è gratuito.

Il progetto nasce in seno all'Università Popolare del Lago di Bracciano da un'idea di Monia Guredda, che cura "Il Salotto Letterario di Unipop" con grande sensibilità e attenzione anche nei confronti della piccola editoria e degli autori esordienti, e di Beatrice Maffei, autrice residente a Manziana. L'Università Popolare del Lago di Bracciano, che si avvia al suo quarto anno di attività (proseguita anche nel difficile periodo della pandemia) durante il suo impegno di promozione di attività ed eventi culturali ha assunto tra i suoi obiettivi fondamentali quello di dare spazio e sostegno alla piccola e media editoria, con particolare cura ai numerosi autori che sono nati o che hanno eletto a propria residenza il territorio sabatino.

In questi primi anni di attività abbiamo conosciuto alcuni degli autori presenti sul nostro territorio, ma quando abbiamo cominciato a condividere l'idea di una Festa del Libro abbiamo scoperto che sono molti di più. Crediamo nel potere della cultura di unire, di abbattere frontiere e di creare spazi di relazione e condivisione, ma anche di realizzare strappi laddove è necessario ottenere cambiamenti, nuove concezioni per poter vivere un presente e un futuro migliori.

Un libro genera la condivisione di un pensiero e contemporaneamente contribuisce a crearne di nuovi, apre la visuale su altri mondi, su altre culture e porta a conoscere nuovi uomini, nuove donne e nuove terre in cui incontrarsi. Gli autori del nostro territorio non sono solo portatori di un pensiero, ma sono ambasciatori dei nostri luoghi e delle nostre tradizioni, veicolo della nostra storia passata e del nostro presente. Ogni volta che una loro parola viene stampata porta con sé tutti noi.

La Festa del Libro, che abbiamo deciso di chiamare evocativamente "Barchette di Carta", si svolgerà durante tutto l'arco della giornata di sabato 4 giugno.

Il Comune di Bracciano, nella persona dell'assessore alla cultura, la Emanuela Viarengo, ci ha accordato la possibilità di organizzare l'evento nella splendida cornice del Chiostro degli Agostiniani, luogo suggestivo, ai piedi del castello Orsini Odescalchi e particolarmente adatto a ospitare eventi di grande portata durante la bella stagione. Le attività previste per la Festa del Libro si apriranno alle 10 alla presenza di Emanuela Viarengo, assessore alla cultura del comune di Bracciano, e del Presidente dell'Associazione Suaviter Costruiamo Futuro APS (che cura il progetto permanente di formazione continua denominato Università Popolare del Lago di Bracciano, Stefano La Malfa. Si proseguirà con le interviste agli autori e agli editori sino alle 13 per poi riprendere dalle 15 sino alle 20, condurrà Monia Guredda, giornalista pubblicista, coadiuvata da alcune esperte lettrici.

Nel corso della giornata verrà offerto un buffet, per l'allestimento del quale ringraziamo anche i nostri sponsor: Il Caffè, Virginia Moda Donna, Erboristeria La Genziana, Gelateria Picchio, Lo Zainetto pratico di Heward e Stegyn and Clary.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, torna "RaccontARTE"

In mostra "Grandi opere per piccoli artisti"

redazione martedì 17 maggio 2022
raccontarteLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che alla biblioteca "Peppino Impastato" di via Caltagirone, ritorna l'atteso appuntamento con la mostra di RaccontARTE "Grandi opere per piccoli artisti".

L'evento, arrivato con successo alla sua V edizione, prevede l'esposizione dei capolavori realizzati dai piccoli artisti partecipanti ai corsi RaccontARTE, a cura dell'Associazione Aperta Parentesi.

L'inaugurazione si terrà mercoledì 18 maggio alle 16.30 nella Sala Conferenze e sarà visitabile, durante gli orari di apertura della Biblioteca, fino a mercoledì 25 maggio.

Nella Sala sarà esposta una ricca bibliografia di libri per bambini dedicati all'arte ed ai suoi protagonisti. L'evento è inserito nel calendario nazionale delle iniziative realizzate nell'ambito del Maggio dei Libri, campagna nazionale del CEPELL che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto.

La partecipazione è libera e gratuita.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Prima edizione Premio "Maria Luisa Costantini Astaldi"

Da Consiglio Regionale del Lazio di Italia Nostra

redazione venerdì 13 maggio 2022
Maria Luisa AstaldiLAZIO - Il Consiglio Regionale del Lazio di Italia Nostra ha istituito in data 11 maggio 2022, all'unanimità, un premio da conferire a coloro che si distinguono in azioni meritorie, in ambito regionale o dall'esterno a favore della popolazione e del territorio della regione Lazio, relative a:

Cultura

Ricerca storica

Ambito scolastico, universitario e della ricerca

Restauro di opere d'arte (quadri, statue, emergenze archeologiche)

Eroismo

Sport

Volontariato e organizzazioni internazionali

Il premio sarà conferito ai prescelti in qualsiasi momento dell'anno.

Gli esponenti delle Sezioni operanti nel Lazio hanno la facoltà di segnalare, con specifiche motivazioni, nominativi che si sono distinti nei campi sopra citati.

La Giunta Regionale di Italia Nostra Lazio in sede collegiale valuterà le segnalazioni per il conferimento del riconoscimento che consisterà in una pergamena e una medaglia che saranno consegnate nella sede più confacente alle residenze dei prescelti.

Il Premio è dedicato a Maria Luisa Costantini Astaldi (14 agosto 1899 Tricesimo– 22 dicembre 1982 Roma).

Italia Nostra Lazio ha già istituito da tempo in suo onore l'Università Verde Maria Luisa Astaldi, regolarmente iscritta all'Ufficio del Registro di Roma.

Era una donna di classe, dai lineamenti e dal portamento fisico e intellettuale che la imponevano all'attenzione di tutti. Scrittrice di saggi critici e romanzi, giornalista, fondatrice nel 1947 della rivista Ulisse, la prima rivista italiana con intenti di divulgazione scientifica, alla quale hanno collaborato numerosi studiosi e personalità della cultura. Collezionista d'arte, lascia la sua collezione di capolavori d'arte italiana del 900 (Collezione Maria Luisa e Sante Astaldi) ai Musei di Udine. Anche altre proprietà sono donate per disposizione testamentaria ad altre istituzioni culturali; in particolare, la sua casa romana, una villa ai Parioli, assieme ad altri beni, è stata donata all'Associazione Italia Nostra, che è quindi debitrice nei suoi confronti "ad aeternum".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ad Anguillara il Concerto dei Giovani Artisti

Con celebri arie d'opera, domenica 15 maggio

redazione mercoledì 11 maggio 2022
Locandina Concerto giovani artistiANGUILLARA - Le più celebri aria d'opera, interpretate da 10 giovani artisti, stranieri ed italiani, tutto per il coordinamento del maestro Marco Voleri, direttore del Mascagni Festival di Livorno.

Questa l'offerta culturale proposta dall'Associazione Claudia Biadi Music Academy per domenica 15 maggio 2022 alle 17.30.

Dopo il successo della manifestazione "La Musica è Favola" che si è tenuta il 30 aprile ad Anguillara, il concerto, ad ingresso gratuito, è in programma negli spazi dell'ex Consorzio Agrario di Anguillara con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia e la direzione artistica di Amarilli Nizza, celebre soprano,. Al pianoforte, ad accompagnare i giovani cantanti, ci sarà il maestro Massimiliano Tisano.

"Con questo nuovo appuntamento - commenta Amarilli Nizza - prosegue il percorso intrapreso per valorizzare nuovi talenti e promuovere la diffusione sul territorio della cultura musicale. Ci onora inoltre la presenza del maestro Voleri, cantante, giornalista e scrittore oggi a capo del prestigioso Mascagni Festival di Livorno".

 

Share on Facebook