Sabato, 21 Settembre 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Lazio, La settimana in Consiglio regionale

Sedute d'aula dal 29 luglio al 7 agosto

redazione sabato 27 luglio 2019
aula pisana unoLAZIO - A seguito della riunione della Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari del 17 luglio, il presidente Mauro Buschini ha convocato per mercoledì 31 luglio 2019, alle ore 10, la seduta straordinaria n. 39 del Consiglio reginale del Lazio sul seguente argomento: Sanità della Regione Lazio.

Il presidente ha inoltre convocato la seduta ordinaria n. 38 del Consiglio regionale per diversi giorni, a partire da lunedì 29 luglio 2019 alle ore 11, fino a mercoledì 7 agosto.

All'ordine del giorno il question time (8 interrogazioni a risposta immediata) e la trattazione dei seguenti argomenti:

- Proposta di deliberazione consiliare n. 26 del 4 gennaio 2019 (Piano territoriale paesistico regionale);

- Testo unificato delle proposte di legge regionale n. 100 e n. 107 (Contrasto al fenomeno del lavoro irregolare e allo sfruttamento nell'Agricoltura);

- Proposta di legge regionale n. 113 (Compostaggio aerobico di rifiuti organici);

- Proposta di deliberazione consiliare n. 30 del 17 maggio 2019 (Piano del Parco nazionale del Gran Sasso e dei monti della Laga).

I lavori proseguiranno secondo il seguente calendario:

- lunedì 29 luglio: fino alle ore 19;

- martedì 30 luglio: dalle ore 10,30 alle ore 20;

- mercoledì 31 luglio: dalle ore 14,30 alle ore 20;

- giovedì 1 agosto: dalle ore 10,30 a oltranza;

- mercoledì 7 agosto: dalle ore 11.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Lunedì 29 luglio


Ore 10 – Sala Etruschi

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio

Schema di deliberazione n. 62 concernente: Piano annuale degli interventi per il diritto allo studio scolastico - anno scolastico 2019/20.
Schema di deliberazione n. 67 concernente: Linee guida della Regione Lazio sulla programmazione della rete scolastica. Anno 2020/21.
Schema di deliberazione n. 66 concernente: articolo 72 legge regionale n. 7 del 22/10/2018. Azioni per la conservazione e promozione della storia e cultura delle donne, azioni di sostegno della libertà femminile e prevenzione e contrasto a alle discriminazione di genere. Approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione dei contributi alle associazioni del terzo settore per l'anno 2019.

Ore 10 – Sala Latini

XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione

Schema di deliberazione n. 61 concernente: – R.U. REG. LAZIO 0523883 (Proposta n. 10596 del 14.06.2019) – decisione n. 53/2019 concernente: L.R. 39/2002 Art. 64 comma 5 – Programma attività di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi. Approvazione del "Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi – Periodo 2019-2021".
Schema di deliberazione n.71 – R.U.REG.LAZIO 0601332 (Proposta n. 11959 del 05.07.2019) – decisione n.65/2019 concernente: programma di prevenzione e riduzione del rischio sismico. Attuazione art. 4 comma 4 L.R. n.12/2018. Approvazione modalità e criteri per la concessione di contributi per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico.


Ore 13 – Sala Etruschi

IV Commissione - Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio

Proposta di Legge n.18 del 20 aprile 2018, concernente: "Disposizioni in materia di tutela della salute e della fertilità maschile". Esame di competenza ai sensi dell'art. 59 del Regolamento dei lavori del Consiglio regionale.
Proposta di Legge n.113 del 18 febbraio 2019, concernente: "Disposizioni per promuovere le pratiche di compostaggio aerobico di rifiuti organici". Esame di competenza ai sensi dell'art. 59 del Regolamento dei lavori del Consiglio regionale.


Ore 14 – Sala Etruschi

Commissione speciale sui piani di zona per l'edilizia economica e popolare nella Regione

Audizione sul "Resoconto sulle attività della Commissione Speciale capitolina sui Piani di Zona e azioni portate avanti in merito dal Comune di Roma capitale".
Auditi: Luca Montuori, Assessore all'Urbanistica e alle infrastrutture del Comune di Roma e Cinzia Esposito, direttrice del dipartimento Programmazione e attuazione urbanistica.

Share on Facebook
Categoria: politica

Minnucci: nuova stazione FS Cerveteri segna grande impegno

"Con raddoppio FL3 e Roma Nord Lazio ride"

redazione sabato 27 luglio 2019
minnucci dueLAZIO - "Nel giorno in cui il Cipe ha dato il via libera per l'aggiornamento del contratto di programma degli investimenti RFI-MIT 2017-21 arriva un'altra ottima notizia per la nostra regione e in modo particolare per il litorale a nord della capitale che, grazie all'inaugurazione della nuova stazione di Cerveteri Marina, accresce la sua competitività nel panorama nazionale ed europeo".

Lo ha detto il consigliere regionale del Lazio, Emiliano Minnucci, che ieri pomeriggio ha partecipato all'inaugurazione della stazione 'HUB' di Marina di Cerveteri.

"Questa inaugurazione - ha proseguito Minnucci - segna il grande impegno che la Regione Lazio ha messo e sta mettendo in campo per favorire un vero riammodernamento delle stazioni ferroviarie dei nostri territori. Sia in termini di sicurezza e sia in termini di decoro e pulizia. La nuova stazione di Marina di Cerveteri, oltre a favorire la fruibilità del servizio da parte dei residenti, sarà un importante punto di riferimento per i tanti turisti che intendono raggiungere la spiaggia di Campo di Mare con i suoi lidi e stabilimenti. Questa inaugurazione si inserisce in un processo di sviluppo dell'intero sistema trasportistico su ferro della nostra regione che, anche grazie all'intervento del Cipe, finalmente potrà contare sull'apertura dei cantieri per il raddoppio della ferrovia FL3, nel tratto Cesano-Bracciano, e della Roma-Viterbo".

"Parliamo di un finanziamento fondamentale e necessario – ha concluso Minnucci – per migliorare la fruibilità del trasporto pubblico e, di conseguenza, utile a migliorare la qualità di vita dei pendolari che tutti i giorni viaggiano da e per la capitale".

Share on Facebook
Categoria: politica

Civitavecchia, Porrello: M5s non invitato a incontro su rifiuti

"Ringrazio della gentilezza istituzionale"

redazione venerdì 26 luglio 2019
porrelloCIVITAVECCHIA - "Apprendo dai giornali di un incontro sui rifiuti tra l'amministrazione comunale di Civitavecchia rappresentata dal sindaco Tedesco e dal vice sindaco Grasso e l'assessore regionale Valeriani accompagnato dai 2 consiglieri regionali di maggioranza Marietta Tidei e Gino De Paolis. Prendo atto che discussioni così importanti non abbiamo visto il coinvolgimento di tutti i rappresentanti del territorio. Ringrazio della gentilezza istituzionale l'amministrazione comunale di Civitavecchia e prendo nota che l'assessore Valeriani dialoga solo con chi gli batte le mani. L'unica nota positiva è rappresentata dalla presenza dei nostri Daniela Lucernoni ed Enzo D'Antó, avvertiti al termine della conferenza dei capigruppo, cosi che anche dei rappresentanti dell'unica forza politica che sempre si è spesa per la tutela del nostro territorio abbia partecipato a questo incontro".

Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

Share on Facebook
Categoria: politica

Regione, Piano antincendi: arriva la tecnologia

Elaborati sistemi tecnologici innovativi

redazione martedì 23 luglio 2019
incendio 2LAZIO - È approdato in commissione "Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile e ricostruzione", presieduta da Sergio Pirozzi (Sergio Pirozzi Presidente), lo schema di deliberazione n.61 sul piano di attività di previsione e lotta attiva agli incendi boschivi.

Sono circa 300 le pagine del nuovo Piano regionale illustrato da Gabriella Casertano e Giulio Francello, dirigente dell'Area Prevenzione dell'Agenzia di Protezione Civile della Regione Lazio. Il nuovo piano prevede molte novità, tra queste si è parlato della realizzazione di un software innovativo gestionale della sala Operativa, la redazione di mappe boschive realizzate in collaborazione con la Guardia forestale e l'Università di Tor Vergata.

Si tratta di un piano realizzato sulla base di dati e informazioni raccolte ed elaborate tramite sistemi tecnologici innovativi che consentono di razionalizzare le risorse e ottimizzare gli interventi. Attraverso il nuovo software è possibile la ricerca di organizzazioni di volontariato più vicine all'evento consentendo anche una scelta "guidata" del mezzo in base alla tipologia dell'evento stesso. Grazie a un elenco di operatori. La previsione di convenzioni con i Vigili del Fuoco per presidi anche stagionali con la definizione dell'impiego di personale qualificato (DOS), e ancora altra novità è l'accordo siglato con la Coldiretti per dare copertura capillare su tutto il territorio.

Per permettere ai commissari di poter svolgere un lavoro costruttivo sullo schema di deliberazione, il presidente Sergio Pirozzi ha aggiornato a venerdì prossimo la seduta per le eventuali osservazioni e/o proposte. La commissione si riunirà per esprimere il parere di competenza.

Erano presenti: Michela Di Biase (PD), Laura Corrotti (Lega), Marco Cacciatore (M5s), Gaia Pernarella (M5s).

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, Multiservizi: bilancio semestrale da record

A giugno 2019 utile di 428mila euro

redazione lunedì 22 luglio 2019
multiservizi cerveteriCERVETERI - In un'ottica di sempre maggiore trasparenza rispetto ai risultati conseguiti dalla gestione la Multiservizi Caerite comunica alcuni dati relativi al bilancio semestrale al 30 giugno 2019. L'impegno profuso in questi anni per migliorare i risultati economici, nonché la qualità e l'efficienza dei servizi, sta producendo i suoi effetti: a metà del 2019, infatti, il bilancio registra un utile di 428 mila euro, che rappresenta il miglior risultato mai raggiunto dalla Multiservizi Caerite. Il dinamismo della gestione è testimoniato anche dalla crescita dell'attivo immobilizzato e dall'ulteriore contemporanea riduzione dei debiti finanziari.

Come negli ultimi anni, anche stavolta tale risultato deriva esclusivamente dal settore farmacie, dove gli indirizzi gestionali introdotti nel 2018 e nell'anno in scorso, soprattutto in riferimento alle nuove modalità di ordinazione e alla predisposizione di un albo fornitori "dinamico", e gli investimenti effettuati nel 2018 (robot e ristrutturazione della Farmacia 5) hanno fornito una spinta notevole al raggiungimento di più significativi margini economici. Non va dimenticato anche il contributo fornito dai farmacisti nel permettere il raggiungimento degli obiettivi fissati dal management: il loro impegno è stato decisivo in tal senso.

Accanto ai risultati raggiunti del settore farmacie, va evidenziato come anche gli altri servizi assegnati alla Multiservizi si mantengano in una condizione di sostenibilità economico-finanziaria, proprio come stabilisce la recente riforma del settore pubblico. Grazie al conseguimento di questo equilibrio economico nella gestione del verde, dell'illuminazione pubblica e dei cimiteri, la Multiservizi non ha bisogno di compensare con i settori in utile quelli in perdita.

"Questi risultati sono il frutto di scelte oculate che hanno consentito di trasformare un'azienda pubblica in perenne perdita in una società che produce utili garantendo un servizio di qualità e trasparenza alla cittadinanza. Il raggiungimento di tali risultati - osserva l'amministratore unico Claudio Ricci - è stato possibile grazie a tutti coloro che giornalmente si impegnano in azienda per ottenerli. Una parte importante del percorso di risanamento dei debiti accumulati prima del 2014 è stato avviato ma l'obiettivo si potrà dire raggiunto solo quando veramente sarà stato riconquistato il capitale cancellato a causa di tali perdite".

Per il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, "questi risultati confermano l'impegno della nostra Amministrazione che crede fortemente nella Multiservizi e nel lavoro quotidiano, dal verde pubblico all'illuminazione, che svolge per il territorio. Ho sempre sostenuto che i servizi essenziali per i cittadini debbano rimanere pubblici e nonostante la gran parte delle municipalizzate italiane sia ritenuta un carrozzone di sprechi a Cerveteri possiamo vantare un'azienda pubblica che è un fiore all'occhiello per la qualità dei servizi offerti e per i risultati economici ottenuti che, ricordo, sono sempre un indotto per tutti i cittadini. La Multiservizi ha messo in campo un grande sforzo per riportare i conti in ordine e per consentire ai cittadini, attraverso una comunicazione improntata alla massima trasparenza, di essere sempre informati sull'attività dell'azienda. Nei prossimi mesi valuteremo la possibilità di ampliare i servizi che oggi il Comune delega alla Multiservizi. Se questi sono i risultati - conclude il sindaco - è giusto aprire un dibattito per affidare alla nostra municipalizzata altri incarichi".

Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -