Lunedì, 28 Novembre 2022
RSS Feed

primo piano

Categoria: primo piano

Lazio Cinema International: pubblicato bando

On line l'avviso per l'edizione 2022

redazione venerdì 25 novembre 2022
lazio cinema international
LAZIO - "Con questo bando offriamo un nuovo sostegno di 5 milioni di euro al comparto del cinema e dell'audiovisivo con il primo obiettivo sostenere le imprese di produzione cinematografica del Lazio. Un aiuto che in questi anni non abbiamo mai fatto mancare a un settore che è nuovamente in ripresa dopo l'inevitabile stop dovuto alla crisi economica", commenta il Vicepresidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori.

"La Regione conferma dunque il suo impegno a favore del settore del cinema e dell'audiovisivo per sostenere la competitività delle imprese di produzione cinematografica e per dare maggiore visibilità alle attrazioni turistiche del Lazio, regione leader in Italia per investimenti nel cinema e nell'audiovisivo", hanno dichiarato Giovanna Pugliese, Delegata Cinema Regione Lazio e Paolo Orneli, assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione.

I destinatari –Il bando ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro di cui la metà riservati a Opere Audiovisive di interesse regionale. L'aiuto previsto è a fondo perduto e commisurato ai costi ammessi e sostenuti; l'importo massimo sarà di 500.000 euro e non potrà superare il 35% dei costi ammissibili.

I destinatari: PMI, Coproduttori e Produttori Indipendenti con codice ATECO 2007 59.1 iscritti al Registro delle Imprese (o equivalente registro di uno Stato Membro della UE) con residenza fiscale in Italia e una sede operativa nel Lazio con "capacità finanziaria" e operativa necessari a realizzare l'opera audiovisiva.

Le opere finanziabili: L'intervento sostiene la realizzazione di opere audiovisive internazionali con quota italiana ed estera di compartecipazione, opere in regime di coproduzione internazionale o produzione internazionale e opere audiovisive diverse da quelle cinematografiche cui è riconosciuta la nazionalità italiana.

La novità: A partire da questa edizione la procedura di selezione sarà a graduatoria; saranno finanziate le opere ammissibili ritenute idonee dalla Commissione Tecnica di Valutazione, in ordine di punteggio fino a esaurimento della dotazione e tenuto conto della riserva per le Opere di Interesse Regionale.

Le richieste andranno inviate esclusivamente tramite piattaforma GeCoWeb Plus di Lazio Innova dalle 12 del 7 dicembre 2022 fino alle 18 del 12 gennaio 2023.
Tutte le informazioni qui: https://www.regione.lazio.it/documenti/79156

(Immagine sito web Regione Lazio)

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, Regione aderisce a Festa dell'Albero

Celebrazioni proseguiranno in tutte aree protette

redazione martedì 22 novembre 2022
Albero monumentale PrimoPiano
LAZIO - "Anche quest'anno la Regione Lazio aderisce alla Festa dell'Albero, e oggi, più che mai, a tre anni dall'avvio del progetto Ossigeno, questa adesione ha un valore straordinario", così il Presidente Vicario, Daniele Leodori che presso il Parco Tevere Marconi a Roma, da poco inaugurato e finanziato dalla Regione Lazio in collaborazione del Municipio XI Arvalia Portuense, ha partecipato alla piantumazione dei primi alberi e arbusti all'interno del Progetto Ossigeno. Erano presenti ragazze e ragazze e gli insegnanti di alcune scuole di Roma e del territorio, oltre ai rappresentanti del vivaio del Parco regionale dei Monti Aurunci.

Dal 2019 la Regione Lazio, attraverso la piantumazione di centinaia di migliaia alberi e arbusti, prevalentemente autoctoni, nelle aree urbane e periurbane sta contribuendo fortemente alle azioni di contrasto ai cambiamenti climatici e alla conservazione della biodiversità, dando un contributo importante anche al contrasto del dissesto idrogeologico. "Una iniziativa fortemente voluta e mirata a ridurre l'inquinamento dell'aria e a garantire un ambiente più sano alle future generazioni, per una Regione sempre più Green", ha aggiunto Leodori.

E anche quest'anno, in occasione della Festa dell'albero, le aree naturali protette della Regione, i Comuni e tutti i soggetti pubblici e privati, che hanno aderito al progetto OSSIGENO, si sono impegnati a contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici, indotti anche dall'aumento della CO2 nell'atmosfera, nella piantumazione e nel coinvolgimento dei partecipanti alla futura gestione delle piante messe a dimora. Centinaia di Comuni del Lazio hanno aderito alle Manifestazioni di interesse degli scorsi mesi per ottenere le piante, proprio attraverso il progetto Ossigeno, che saranno messe a dimora proprio in questi giorni: essenze tra cui l'acero campestre, il viburno, il cerro, il leccio, la sanguinella, il corbezzolo, la lavanda, la pyracantha, l'olivo, la farnia e l'albero di giuda e molte altre. Nelle tante iniziative previste nei parchi e nelle riserve (Parchilazio), protagonisti saranno anche i bambini e i giovani delle scuole del territorio, verranno infatti piantumati centinaia di nuovi alberi e arbusti.

"Proseguiamo così nel nostro obiettivo, inaugurato nel 2019 con il progetto Ossigeno, per sottolineare l'importanza fondamentale che nella nostra vita hanno le piante, gli unici organismi del pianeta a produrre ossigeno. Il primo e più grande servizio ecosistemico di cui tutti beneficiamo gratuitamente dalla natura. Un obiettivo importante, fondamentale per la vita dell'uomo, quello della compensazione della CO2, che perseguiamo con strategie e progetti che possano essere condivisi da tutti i cittadini anche attraverso il PNRR, per il rimboschimento urbano e periurbano delle nostre città", ha concluso Leodori.

Infine questa mattina (ieri, ndr) l'Assessore regionale a Politiche Abitative, Urbanistica, Ciclo dei rifiuti e impianti di trattamento, Smaltimento e Recupero, Massimiliano Valeriani che ha partecipato con alcune scuole del territorio alle piantumazioni presso il Parco Nicoletta Campanella sempre nel Municipio XI Arvalia Portuense. "Una bellissima iniziativa a Corviale: per la Festa dell'Albero sono state piantumate diverse alberature nel parco Campanella insieme agli studenti della scuola Fratelli Cervi. Un'altra importante tappa del progetto Ossigeno promosso dalla Regione per piantare migliaia di alberi nei parchi pubblici di Roma e del Lazio", ha commentato l'assessore.

Le celebrazioni per la Festa dell'Albero proseguiranno nei prossimi giorni e coinvolgeranno tutte le aree protette della Regione Lazio.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, via a seconda edizione di 'Arte in nuvola'

All'Eur dal 17 al 20 novembre 2022

redazione venerdì 18 novembre 2022
nuvola eur
LAZIO - Colmare nel settore specifico un vuoto di proposte nella Capitale con l'ambizione di diventare il polo di riferimento del collezionismo dell'Italia del centro e del sud. Questa è la mission della seconda edizione di "ARTE IN NUVOLA", che ha preso il via ieri a a Roma nella struttura congressuale internazionale "La Nuvola" (nel quartiere Eur) e durerà fino al 20 novembre 2022.

Si tratta di un evento in linea con le specificità e le caratteristiche di Roma, in grado di assecondare la personalità del luogo che la contiene, amplificandone la sua identità e ottimizzandone il potere propulsore, con lo scopo di far sì che Roma Arte in Nuvola diventi un appuntamento nazionale e internazionale fisso.

La Regione Lazio, tramite Lazio Innova e insieme con la Camera di Commercio di Roma, hanno promosso la partecipazione di 4 gallerie d'arte del Lazio, sostenuta con il contributo del PR FESR 2021-2027.

In totale saranno 150 le gallerie che prenderanno parte ai quattro giorni dell'evento nato per dare più spazio al contemporaneo, con gallerie non solo romane e una maggiore partecipazione internazionale. L'obiettivo della fiera sarà il rigore formale e concettuale, con uno sguardo per tutti, per chi ama l'arte e ha voluto portarne un pezzo a casa, ma anche per chi preferisce solo godere di una esperienza immersiva. All'interno della manifestazione saranno rappresentate tutte le discipline, dalla pittura alle installazioni, dalla scultura alle performance, dalla video arte alla digital art e alla street art.

In questo contesto, la Regione Lazio e la Camera di Commercio di Roma partecipano alla manifestazione all'interno di uno spazio espositivo istituzionale dove promuoveranno le opportunità per il settore, prima tra tutte il bando Lazio Contemporaneo.

Sarà inoltre consegnato il Premio Regione Lazio ad un artista/rappresentante del territorio laziale appositamente selezionato.

"Arte in Nuvola è un'occasione di scambio culturale e una opportunità di crescita e visibilità internazionale per le nostre gallerie importantissima. Il settore della cultura ha sofferto particolarmente negli ultimi anni a causa della crisi pandemica prima e di quella energetica e sociale ora, e noi intendiamo sostenerlo con ogni mezzo a nostra disposizione, perché l'arte, la bellezza e la cultura sono strumenti fondamentali per sostenere quell'ecosistema di sviluppo moderno, inclusivo e sostenibile che ci permetterà di scrivere un futuro diverso" ha dichiarato l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione, Paolo Orneli.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio: altri 3,5mln per bonus affitti

Per le famiglie in difficoltà con spese locazione

redazione mercoledì 16 novembre 2022
bonus affitto
LAZIO - Prosegue l'impegno della Regione per aiutare i cittadini ad affrontare la crisi economica e i rincari delle bollette. Dopo le risorse destinate agli inquilini degli alloggi pubblici per corrispondere gli aumenti di luce e gas, infatti, nei prossimi giorni verranno trasferiti i fondi agli enti locali, che attraverso un bando pubblico potranno assegnare i contributi per sostenere le spese di locazione alle persone che ne avranno diritto.

"Dal 2019 ad oggi l'Amministrazione regionale ha messo a disposizione oltre 130 milioni di euro per il sostegno alla locazione, permettendo a migliaia di famiglie di ottenere il bonus affitti. Ora auspico che i Comuni siano rapidi nella consegna di queste risorse, recuperando i ritardi accumulati negli ultimi anni per consentire agli inquilini di ricevere in tempi brevi questo importante supporto economico" dichiara Massimiliano Valeriani, assessore alle Politiche abitative della Regione Lazio.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, riapre bando 2,2mln per piccolo credito

Semplificate procedure istruttoria ed erogazione

redazione martedì 15 novembre 2022
finanziamenti pmi
LAZIO - "Riapre lo sportello per il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito per Micro, Piccole e Medie imprese con 2,2 Mln di euro di disponibilità", ad annunciare la notizia il Vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori che aggiunge: "La Regione Lazio in questi anni non ha mai fatto mancare il proprio supporto a queste attività economiche e il bando rappresenta un aiuto ulteriore che offriamo a che ha necessità di avere immediata liquidità da investire".

"Il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito è uno strumento concreto capace di dare ossigeno alle aziende e ai liberi professionisti provati prima dalla crisi pandemica, ora dalla crisi energetica e sociale. Nel corso degli anni abbiamo erogato 91 milioni di euro per 2721 finanziamenti agevolati e solo nel 2022 abbiamo impegnato più di 14 Mln di euro. Oggi mettiamo a disposizione altri 2,2 Mln di euro semplificando le procedure d'istruttoria e di erogazione minimizzando costi e tempi" ha dichiarato l'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione, Paolo Orneli.

Come per i precedenti avvisi, è previsto un finanziamento a tasso zero da 10.000 a 50.000 euro per la durata massima di 60 mesi che potrà coprire fino al 100% dell'investimento con un preammortamento massimo di 12 mesi in caso di finanziamenti di durata pari o superiore a 24 mesi.

Gli interventi ammissibili possono riguardare investimenti in attivi materiali e immateriali, spese per consulenze, finalità di copertura capitale circolante, nonché progetti rivolti alla copertura di altre esigenze finanziarie finalizzate al rafforzamento delle attività generali dell'impresa e per la realizzazione di nuovi progetti.

Possono presentare domanda di agevolazione Micro, Piccole e Medie Imprese, Consorzi e Reti di Imprese e liberi professionisti costituiti da almeno 36 mesi che abbiano o intendano stabilire entro la data di erogazione del finanziamento, il luogo di esercizio dell'attività nel Lazio.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online tramite il portale www.farelazio.it alla pagina "Fondo Rotativo per il Piccolo Credito" a partire dal 18 novembre 2022.

Per informazioni è possibile chiamare il numero verde 800979780 oppure inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Share on Facebook