Lunedì, 17 Giugno 2024
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

Ladispoli, consegna attestati per "Un Caravaggio per la mia città"

A cinquanta bambini delle scuole

redazione martedì 16 gennaio 2024
Caravaggio per la mia cittàLADISPOLI - "I bambini di Ladispoli hanno raccolto l'appello a partecipare con i loro disegni al progetto 'Un Caravaggio per la mia città', ideato per avvicinare sempre più le nuove generazioni al saldo rapporto tra il territorio di Ladispoli ed il grande pittore lombardo che sbarcò sulla spiaggia di Palo, l'ultimo posto dove fu visto vivo".

A parlare è la delegata all'Arte, Felicia Caggianelli che mercoledì 17 gennaio, alle ore 16,30 presso il Centro sociale di via Trapani, coordinerà la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione e dei riconoscimenti ai cinquanta bambini di Ladispoli che si sono cimentati con pastelli, colori e matite per disegnare la loro idea dei dipinti di Michelangelo Merisi.

"Dopo il successo ottenuto dall'iniziativa Caravaggio in vetrina lo scorso autunno – prosegue la delegata all'Arte – l'amministrazione comunale del sindaco Alessandro Grando ha voluto lanciare un'iniziativa che coinvolgesse i bimbi di Ladispoli e del litorale. Grazie alla collaborazione delle scuole che hanno sollecitato gli alunni ad esprimere la propria fantasia creativa, sono pervenuti tantissimi disegni che hanno confermato come le nuovissime generazioni siano sensibili ed interessate ad un personaggio come Caravaggio. Artista esuberante e particolarmente amato dai giovanissimi per il suo carattere da genio ribelle. I bambini hanno interpretato a modo loro i capolavori, talvolta li hanno stravolti o resi attuali, un gioco che è risultato appassionante e costruttivo. Insieme all'assessore al turismo, Marco Porro, ed alla delegata alle Attività del centro, Simona Indiveri, abbiamo lavorato per due mesi alla realizzazione del progetto 'Un Caravaggio per la mia città', invitiamo i cittadini a partecipare alla consegna degli attestati ai partecipanti. Grazie ai responsabili del Centro sociale di via Trapani che hanno messo a disposizione i locali dove realizzare questa festa".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Filarmonica Civitavecchia chiude stagione natalizia di Cerveteri

Al Granarone il 13, 20 e 26 gennaio

redazione venerdì 12 gennaio 2024
concerti filarmonica civitavecchiaCERVETERI - Tre appuntamenti straordinari all'interno dell'Aula Consiliare del Granarone. Tre domeniche di grande musica, con la Filarmonica di Civitavecchia, concerti ad ingresso gratuito con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Primo concerto in programma, domani, sabato 13 gennaio alle 18:30 con "Barocco ma non troppo", serata per violino e pianoforte con note di musica sei-settecentesca. Ad esibirsi, il Maestro Corrado Stocchi al violino e Elisa Visciarelli al pianoforte.

La rassegna prosegue poi sabato 20 gennaio, con "Le Stagioni della Vita", concerto per voce, pianoforte e narratore e si concluderà venerdì 26 gennaio con il "Classical folksongs". I primi due concerti avranno luogo alle 18:30, mentre il terzo alle 21.

"Sebbene le feste si siano concluse, gli appuntamenti organizzati con la Filarmonica di Civitavecchia sono previsti all'interno del Natale Caerite – ha dichiarato Federica Battafarano, vicesindaca e assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – si tratta di tre concerti davvero di grande spessore, con musicisti straordinari, che ci guideranno in un bellissimo viaggio musicale, un vortice di emozioni davvero da non perdere. Tutti e tre i concerti sono ad ingresso gratuito".

"La stagione culturale del Natale è stata estremamente positiva sul fronte delle presenze agli eventi sia al Granarone che in Sala Ruspoli – ha aggiunto Battafarano – solamente per fare alcuni esempi, dal Concerto Gospel al Quartetto di Clarinetti Ulderico Paone, dal concerto a lume di candela di inizio anno fino all'omaggio a Louis Armstrong con Michael Supnick, ogni appuntamento ha fatto sempre registrare un pubblico davvero numeroso, che ha sempre gremito in ogni angolo la platea. Una testimonianza concreta di come la voglia di cultura e di spettacoli qualitativamente alti sia forte in città".

"Sono certa – conclude la vicesindaca – che anche questi tre ultimi appuntamenti saranno apprezzati ed invito la cittadinanza a venirli a vedere: sarà un susseguirsi di grande musicisti che siamo lieti di ospitare nella nostra città".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, torna "Nati per leggere"

Appuntamento in biblioteca giovedì 11 gennaio

redazione martedì 9 gennaio 2024
nati per leggere ladispoliLADISPOLI - In biblioteca torna NatiPerLeggere: gli appuntamenti di letture a bassa voce per bambini da 0 a 6 anni a cura del nostro fantastico Gruppo Volontari Nati per Leggere di Ladispoli.

Nati per leggere è il programma nazionale di promozione della lettura, rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare, che si preoccupa di spiegare in maniera chiara e scientifica che ogni bambino è nato per leggere: leggere insieme al proprio bambino, tutti i giorni e per pochi minuti, permette di stabilire con lui un rapporto e un legame importanti, migliora la sua vita emotiva e lo sviluppo intellettuale, arricchendo il suo mondo interiore, il suo linguaggio, le sue idee e le sue immagini mentali. E' un gesto semplice che contribuirà a renderlo un giovane adulto abituato all'ascolto e probabilmente anche un futuro lettore!

L'appuntamento è per giovedì 11 gennaio alle 16:30 con "1,2,3, si legge!": l'incontro è dedicato a bambini da 0 a 6 anni con le loro famiglie, la partecipazione è libera e gratuita ma è necessaria la prenotazione.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, seminario su app "Where Are U" e "Municipium" per persone sorde

Il 27 gennaio nella biblioteca comunale

redazione lunedì 8 gennaio 2024
locandina seminarioLADISPOLI - L'Amministrazione comunale rende noto che sabato 27 gennaio 2024 alle 15 nella Biblioteca Comunale di Ladispoli, si terrà un importante seminario, organizzato da Emergenza Sordi APS con il patrocinio del Comune di Ladispoli e del COREIR Corpo Regionale, sull' "App 112 Where Are U" dell'AREU Lombardia e dell'App Municipium del Gruppo Maggioli SpA.

Il relatore e presidente di Emergenza Sordi APS, Luca Rotondi, spiegherà dettagliatamente sul funzionamento dell'App per le chiamate d'emergenza 112 (uno uno due) nella regione Lazio (ed è attivo anche in altre 12 regioni) e dell'App Municipium per le chiamate alla Polizia Locale di Ladispoli per le persone sorde.

"Stiamo lavorando – ha commentato il delegato del sindaco Grando al Progetto "Ladispoli, una città che sa ascoltare", Marco Cecchini - per fare in modo che nessun cittadino sordo si senta solo, e soprattutto non integrato nella comunità di Ladispoli. Per il 2024 ci saranno tante novità tra cui molte visite guidate accessibili con interprete Lis".

Per contatti e/o prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Gospel Italian Singer"

A Cerveteri, Aula Granarone, il 27/12 alle 21

redazione mercoledì 27 dicembre 2023
gospel cerveteriCERVETERI - Straordinario appuntamento questa sera, mercoledì 27 dicembre alle ore 21, all'interno dell'Aula Consiliare del Granarone a Cerveteri. Il Natale Caerite 2023 presenta infatti il "Gospel Italian Singer" in concerto, gruppo con tantissimi concerti in tutta Italia che hanno fatto registrare grandi consensi e gradimento ovunque. Super ospite della serata, la cantante gospel americana Joselin St. Aimee, una delle voci più apprezzate nel mondo del Gospel. Un concerto dai ritmi travolgenti che ci regalerà emozioni e divertimento.

Appuntamento alle ore 21, INGRESSO GRATUITO.

Share on Facebook