Lunedì, 17 Giugno 2024
RSS Feed
Categoria: primo piano

Variante Speciale Campo di Mare: TAR conferma buon operato amministrazione

Ribadita la validità dell'operazione urbanistica

redazione lunedì 10 giugno 2024
Tar lazio
CERVETERI - "Un'altra sentenza del TAR a favore dell'operato del Comune di Cerveteri conferma la validità della Variante Speciale per il recupero di Campo di Mare. Il TAR per il Lazio, infatti, con la sentenza n. 11709 del 10 giugno 2024, ha respinto il ricorso portato avanti da un'associazione territoriale e da alcuni soggetti privati che da anni ostinatamente provano a bloccare l'azione portata avanti dall'Amministrazione per il recupero urbanistico ed edilizio del Comprensorio di Campo di Mare".

Lo ha detto la sindaca di Cerveteri, Elena Gubetti.

"In particolare - spiega la sindaca - veniva richiesto l'annullamento di tutte le delibere di Consiglio Comunale approvate; il ricorso era finalizzato a paralizzare e rendere in tal modo praticamente irrealizzabile il progetto della Variante Speciale e, di conseguenza, tutte le attività aventi la volontà di rilancio non solo edilizio del nostro comprensorio marino (con il rilascio delle quarantennali istanze di condono) ma anche economico, stante la possibilità di rendere fruibili le unità immobiliari ad uso commerciale di Campo di Mare. Le ragioni alla base dell'ostinata e cieca avversità all'attività delle Amministrazioni targate Pascucci prima e Gubetti poi, ma forse si potrebbe dire dei nemici di Cerveteri, rimangono ancora misteriose e incomprensibili perché contrarie agli interessi di tutti (nessuno escluso) i cittadini del nostro Comune".

"Un'altra eccezionale conferma del buon operato dell'Amministrazione, dopo la storica sentenza n. 3886/2021 del TAR del Lazio - prosegue Gubetti - che ha respinto tutte le richieste di risarcimento presentate dalla Società Ostilia nei confronti del Comune di Cerveteri per il mancato rilascio dei condoni. Ostilia aveva avanzato una richiesta di 8 milioni di euro di risarcimento, richiesta che il TAR ha respinto totalmente. Ma quella sentenza ha un'altra grande valenza perché viene riconosciuta la piena legittimità delle azioni intraprese dall'Amministrazione per la risoluzione dell'annosa questione urbanistica di Campo di Mare.
Ci tengo a fare un sentito ringraziamento a tutto il personale degli uffici comunali e in particolare all'avvocato Valerio Morini, che ha sostenuto innanzi al Giudice amministrativo la legittimità della nostra azione consentendoci di vincere", conclude la sindaca.

Share on Facebook